Alfonso Martinengo VillaganaAge: 74 years15261600

Name
Alfonso Martinengo Villagana
Birth estimated 1526 38 46

MarriageView this family

Birth of a half-brother“Vittore” II Martinengo Villagana
between 1505 and 1545

Birth of a brotherSigismondo Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Birth of a brotherMario Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Birth of a brotherOrazio Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Birth of a brotherLuigi Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Birth of a brotherFrancesco Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Birth of a sisterVittoria Martinengo Villagana
between 1516 and 1555

Death of a brotherSigismondo Martinengo Villagana
between 1516 and 1558

Death of a brotherMario Martinengo Villagana
between 1516 and 1558

Death of a brotherOrazio Martinengo Villagana
between 1516 and 1558

Death of a brotherLuigi Martinengo Villagana
between 1516 and 1558

Death of a brotherFrancesco Martinengo Villagana
between 1516 and 1558

Death of a paternal grandfather“Vittore” I Martinengo Villagana
December 3, 1528 (Age 2 years)
Death of a motherRizzarda d'Este
between 1526 and 1558

Birth of a daughter
#1
Alfonsa Martinengo Villagana
between 1545 and 1560 (Age 19 years)

Birth of a daughter
#2
Archidiana Martinengo Villagana
between 1545 and 1560 (Age 19 years)

Death of a father“Bartolomeo” III Martinengo Villagana
estimated 1558 (Age 32 years)
Death of a brotherEnea Martinengo di Villachiara
1559 (Age 33 years)

MarriagePolissena Martinengo ColleoniView this family
1571 (Age 45 years)
Birth of a son
#3
“Bartolomeo” IV Martinengo Villagana
1575 (Age 49 years)

Birth of a son
#4
Rizzardo Martinengo Villagana
1578 (Age 52 years)

Death of a sisterVittoria Martinengo Villagana
between 1516 and 1650

Death of a half-brother“Vittore” II Martinengo Villagana
between 1558 and 1640 (Age 32 years)

Death of a daughterAlfonsa Martinengo Villagana
between 1568 and 1655 (Age 42 years)

Death of a daughterArchidiana Martinengo Villagana
between 1577 and 1655 (Age 51 years)

Death of a wifePolissena Martinengo Colleoni
between 1578 and 1645 (Age 52 years)

Death of a sonRizzardo Martinengo Villagana
between 1588 and 1670 (Age 62 years)

Death about 1600 (Age 74 years)

Family with parents - View this family
father
mother
Marriage: estimated 1516
40 years
brother
40 years
brother
40 years
brother
40 years
brother
40 years
brother
40 years
sister
2 years
elder brother
10 years
himself
Father’s family with Ortensia Colonna - View this family
father
step-mother
Father’s family with Minerva Secco d'Aragona - View this family
father
step-mother
Father’s family with an unknown individual - View this family
father
Marriage: unmarried
half-brother
Alfonso Martinengo Villagana + … … - View this family
himself
Marriage: unmarried
daughter
16 years
daughter
Family with Polissena Martinengo Colleoni - View this family
himself
wife
Marriage: 1571(1574?)
5 years
son
4 years
son
Camillo Martinengo della Motella + Polissena Martinengo Colleoni - View this family
wife’s husband
wife
Marriage: about 1560
3 years
step-daughter
3 years
step-daughter
4 years
step-son
2 years
step-daughter
2 years
step-daughter
3 years
step-son

Note

Ereditò i fondi di Villagana, Martinenghe e Vittorie. Capostipite de i Martinengo Villagana. Due polizze del 1534 e del 1548 lo danno nat o nel 1526, mentre nel 1568 si dichiarava più giovane, nato nel 1530 , e nel 1588 dichiarava di avere 50 anni. Nel 1548 era proprietario d i circa 2000 piò di terra: 950 a Villagana (di cui un centinaio di ge re e boschi), terreni che il pro avo Bortolo aveva comprato il 30 otto bre 1459 da Marchione Gritti di venezia per 2450 ducati d'oro; gli alt ri 1030 piò formavano le possessioni dette della Martinenga e della V ittoria. Sul fiume Oglio godevano un passaggio, ricavando un porco all 'anno quale "honoranza", "ma si spende dentro in mantener barche et ca tene molto di più". Alfonso abitava a Brescia nella casa di Borgo Sa n Nazaro anvora da rifare e aveva attorno a sé solo il cappellano, i l cancelliere, 19 servitori e tre donne. In scuderia 10 cavalli. '''P aolo Guerrini, ''I conti Martinengo di Villachiara e Villagana e il lo ro palazzo in Brescia'' in ''La Banca San Paolo di Brescia. MDCCCLXXXV III – MCMXXVI'', Casa editrice d’arte Bestetti & Tumminelli, Milan o – Roma, 1926, pp. 55-73:''' Il palazzo del conte Vittore I di Vil lachiara, sul corso di Crema vicino al santuario dei Miracoli, veniv a assegnato al conte Alfonso (1530-1600 c.) che fu il capostipite de l ramo di Villagana, essendo a lui toccata quella splendida possession e sull’altipiano della valle dell’Oglio, densa di foreste annose , di alghe e canneti, e luogo preferito di cacce e di spassi campestr i . Il conte Alfonso non aveva tenuto una condotta molto regolare in g ioventù; due sue figlie naturali egli accenna nella polizza d’estim o del 1568, ambedue entrate in monastero, la prima col nome di Suor Al fonsa a Lodi, la seconda Suor Archidiana nel convento delle Agostinian e di S. Maria degli Angeli in Brescia: forse non erano i soli frutti d ella sua libera vita da scapolo. '''PAOLO GUERRINI, ''I conti di Mart inengo. Studi e ricerche genealogiche''. Brescia, Tipolitografia F.ll i Geroldi, 1930, pp. 484-488:''' Mentre la famiglia dei Martinengo d i Villachiara ritornava presso la sua casa di origine, nel palazzo vec chio del Carmagnola, il palazzo del conte Vittore I di Villachiara i n Brescia sul corso di Crema, vicino al santuario dei Miracoli, veniv a assegnato al conte Alfonso (1530-1600 c.) che fu il capostipite de l ramo dei Martinengo di Villagana, essendo a lui toccata quella splen dida possessione sull’altipiano della valle dell’Oglio, densa di f oreste annose, di alghe e canneti, e luogo preferito di caccie e di sp assi campestri. ALFONSO non aveva tenuto una condotta molto regolar e in gioventù: a due sue figlie naturali egli accenna nella polizza d ’estimo del 1568, ambedue entrate in monastero, la prima col nome d i Suor Alfonsa a Lodi, la seconda Suor Archidiana nel convento delle A gostiniane di S. Maria degli Angeli in Brescia: forse non erano i sol i frutti della sua libera vita da scapolo. Più tardi, verso il 1574 , nella matura età di 45 anni, si sposò con la contessa Polissena Ma rtinengo Colleoni, figlia del conte Bartolomeo, già vedova di un altr o Martinengo, il conte Camillo della Mottella, ma giovane ancora appen a venticinquenne. Da essa ebbe i due figli Bartolomeo e Rizzardo; ques t’ultimo non ebbe discendenza.