Balestrieri

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti, Appendice, parte I, p. 265

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Appendice, parte I (Milano, 1935), p. 265:

Il Duca di Parma Ferdinando, con Lettere Patenti 6 aprile 1795, concedette il titolo di conte ai fratelli: VINCENZO e FULVIO Balestrieri ed ai loro discendenti maschi. In detto privilegio tra l’altro si dice: «Poiché ci consta a suficenza dall’albo de’ nobili di questa città di Panna che voi godete di un antico titolo di nobiltà, da ciò conviene alla munificienza dei Principi insignire di onorificentissimi titoli quelli che sono famosi per illustri natali...». Da tale inciso si può desumere che antica sia la nobiltà di questa famiglia. Da uno dei due fratelli concessionari del titolo, di cui sopra, VINCENZO, e dalla sua moglie la contessa Luisa Schiaffinati (sp. il 10 sett. 1771), nacque GELESIO (n. 1772, † 1814) il quale sposò in Cremona, nel 1799 Giuseppa Binetti; fu loro figlio FULVIO (1807-1870) marito di Laura Crema dalla quale nacque FEDERICO (1840-1890) che sposò in Rieti Anna Ciaramaletti (n. 1849 † 1932). Da questo matrimonio ebbero i natali: 1° FULVIO, n. a Pizzighettone nel 1874, morto a Brescia nel 1931;

2° STEFANO, n. a Ribera 15 dic. 1875, morto a Brescia 23 dic. 1915, sp. con Angiolina Magnocavallo (n. 1878) da cui: a) FEDERICO, n. a Brescia 15 febbraio 1910; b) FEDELE, n. a Brescia 11 maggio 1911; c) Anna, n. a Brescia 8 agosto 1914;

3° ENRICO, n. a Brescia 21 novembre 1881, sp. con Adele Panazza (n. 29 luglio 1889), da cui: a) FULVIO, n. 15 agosto 1923; b) Stefania, n. 7 maggio 1925; c) Laura, n. 19 settembre 1931.

4° Laura, n. 27 ottobre 1885.

Sono in corso presso la Consulta Araldica le pratiche per il Riconoscimento del titolo di conte (m.) e per l’iscrizione della famiglia nel Libro d’Oro della Nobiltà Italiana.

La famiglia è iscritta genericamente nell’Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di Conte (m.) in persona dei Discendenti dai fratelli FULVIO e VINCENZO (1795).

f. l. [Fausto Lechi]

Genealogia

Genealogia Balestrieri

Stemmi

ARMA: Troncato di argento e di rosso alla balestra dell’uno all’altro, posta in palo.

Stemmi famiglia Balestrieri

Storia

Personaggi

Dimore

Brescia

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

Documenti

Collezioni

Note