Castello di Cenate Sotto - GIARDINO

Da EFL - Società Storica Lombarda.

Vai a Lupi

Torna a Castello di Cenate Sotto

Gabriele Medolago – Francesco Macario, IL CASTELLO DI CENATE SOTTO E LA FAMIGLIA LUPI, pp. 80-97:


IL GIARDINO

Già nella divisione del 1477 a nord dell’ala settentrionale vi era un giardino. Secondo la tradizione dei palazzi nobiliari dei secoli scorsi il castello fu attorniato da brolo, giardino e parco. Il brolo si estende a nord ed a sud-ovest, diviso ad ovest da una porzione di terra adibita a giardino nelle immediate adiacenze del castello ed a parco digradando verso la strada, realizzati negli ultimi anni del XVII secolo o nei primi del successivo, dopo il rifacimento dell’edificio. Lo spazio sottostante il terrapieno del centro del giardino fu utilizzato per creare porticati in pietra, le cosiddette grotte. Il giardino venne ornato da elementi scultorei in arenaria e pietra dura. Vi si trovano alcune statue in arenaria grigia: Ercole, Davide e due figure femminili, vasi in pietra ornano i parapetti dei muri di soste

Un angolo del giardino con statua femminile
Il giardino degradante verso sud
Il giardino prima dei restauri
Grotta in giardino
Grotta in giardino
La torretta nell'angolo sud-ovest del brolo
Statua di Davide in giardino
Statua di figura femminile in giardino
Statua di Ercole in giardino
Uno dei vasi in giardino
Pilastrino angolare del giardino
Ingresso a una delle grotte prima dei restauri
Il lato sud delle grotte prima dei restauri
Statuette del giardino sud
Statuette del giardino sud
Il giardino verso nord-ovest
Prospetto meridionale del giardino sud
Prospetto della ringhiera della parte sud