Folperti

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti App., parte II, p. 94

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1935, Appendice, parte II, pp. 94-95:

Antica famiglia pavese particolarmente nota per ARDENGO, tesoriere generale e maestro delle entrate di Filippo Maria Visconti, ricordato dagli storici per la generosità con cui concorse alla erezione in Pavia del tempio di S. Tommaso. Nato l’11 giugno 1368 da Giovanni Pietro e da Andriola della Volta, sposò in prime nozze Maddalena de Corte, di nobile casata pavese, dalla quale ebbe GIOVANNI PIETRO, NICOLÒ, STEFANO, avvocato concistoriale, Margarita e Maddalena ed in secondi voti nel 1413 Andriola Olevano. Da quest’ultimo connubio nacquero GASPARE, BENEDETTO, GIAN PIETRO, LORENZO, GIOVANNI PAOLO. ARDENGO nel 1386 figura fra i Sapienti della Provvisione di Pavia: fu in seguito creato famigliare ducale e nel 1419 podestà di Vigevano. Eresse a sue spese la cappella maggiore della chiesa di S. Tommaso, restaurò splendidamente e fortificò il castello di Scaldasole; morì nel 1430 ed il suo monumento funebre, posto nella Certosa di Pavia, è degno di nota per la tecnica dell’esecuzione ed è un documento artistico genuino dell’epoca viscontea. Il figlio suo Gian Pietro è ricordato fra i giostratori in occasione dell’ingresso in Pavia di Gian Galeazzo Visconti nel 1397. Da Nicolina Sanazzaro ebbe SALIMBENE, monaco benedettino, in religione detto padre Mauro. La famiglia è iscritta nell’Elenco Uff. Nob. Ital. del 1933, col titolo di Nobile (pers.), Patriziato di Pavia, Trattamento di Don e Donna in persona di: Luigia, di Pio (n. 1803, † 1859), di Nicola, n. 4 gennaio 1840, spos. con l’Avv. Angelo Gavina.

a. g. [Alessandro Giulini]

Genealogia

Genealogia Folperti

Stemmi

ARMA: D’oro a tre rose di rosso, bottonate d’oro, bene ordinate, alternate da tre gigli di rosso male ordinati.

CIMIERO: Un falco di rosso, nascente, con le ali spiegate e il collo cinto da una corona d’oro, tenente col rostro dello stesso un breve d’argento carico del MOTTO: Par humilité léauté et largesse se vient en grant autesse.

Stemmi famiglia Folperti

Storia

Personaggi

Dimore

Milano

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

http://www.treccani.it/enciclopedia/ardengo-folperti_(Dizionario-Biografico)/

Documenti

Collezioni

Note