Galbiati

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti App., parte II, p. 121

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1935, Appendice, parte II, p. 121:

* GALBIATI o GALBIATE.

Con R. D. Motu proprio 7 giugno 1866 veniva concesso il titolo di Barone con trasmissione primogeniale mascolina a BALDASSARE Galbiati, milanese. La famiglia s’è estinta con CARLO, figlio di lui, morto in Milano il 2 novembre 1894. La famiglia è iscritta nel Libro d’Oro della Nob. Ital. e nell’Elenco Uff. Nob. Ital. del 1933, col titolo di Barone (mpr.), in virtù del R. D. di Concess. su detto, in persona di: BALDASSARE.

a. g. [Alessandro Giulini]

Genealogia

Genealogia Galbiati

Stemmi

ARMA: D’azzurro al muro di mattoni, fondato nella pianura erbosa, alzato sino alla metà dello scudo, aperto da due bocche tonde orlate di rosso versanti acqua sulla pianura, il tutto al naturale; esso muro sormontato da un covone accostato da due bisanti, il tutto d’oro.

CIMIERO: La testa e collo strappati di un gallo di nero, cantante, crestato e barbato di rosso.

MOTTO: Vigilando.

Stemmi famiglia Galbiati

Storia

Personaggi

Dimore

Milano

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

http://www.treccani.it/enciclopedia/enzo-galbiati_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/giovanni-galbiati_(Dizionario-Biografico)/

Documenti

Collezioni

Note