Herra (de)

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti, vol. III, p. 666

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1928-32, vol. III, p. 666:

GIOVANNI BATTISTA da Marianna Casnati ebbe FERDINANDO (n. 1789), I. R. Consigliere d’Appello e membro del Consiglio Comunale dei Corpi Santi di Milano, che da donna Giuseppina Forni ebbe ALBERTO BENEDETTO (n. 1821), spos. a donna Fulvia Sormani. Nel marzo del 1848 fu uno degli ostaggi in Austria. Ritornato in patria fu del Governo Provv. di Lombardia (sezione affari esteri); membro della Congreg. Municipale di Milano, e, liberata la città dagli Austriaci, pel primo pose la firma all’atto solenne che proclamava l’indipendenza del paese e la sua annessione al regno costituzionale di Re Vittorio Emanuele II. Figlio suo fu altro FERDINANDO (n. 1852), che impalmò Lucrezia del conte Francesco Dal Verme.

La famiglia è iscritta nell’El. Uff. Ital. col titolo di nobile (mf.) e trattamento di Don e Donna ed è rappresentata da:

CESARE, di Alberto Benedetto, di Ferdinando. Figli: ALBERTO, Maria Teresa.

CARLO, di Giovanni, di Ferdinando. Figli: Carolina, GIOVANNI BATTISTA.

a. g. [Alessandro Giulini]


Genealogia

Genealogia de Herra

Stemmi

ARMA: Troncato: al 1° d’oro, all’aquila di nero, coronata del campo: al 2° d’azzurro al grifone d’oro colla fascia d’argento carica di tre R di rosso.

CIMIERO: Il grifone d’oro nascente.

Stemmi famiglia de Herra

Storia

Personaggi

Dimore

Milano

Sepolture

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Archivi di famiglie e di persone: materiali per una guida, 2: Lombardia-Sicilia, a cura di Giovanni Pesiri, Micaela Procaccia, Irma Paola Tascini, Laura Vallone, Roma, Ministero BBAAC, 1998 (Pubblicazioni degli archivi di Stato. Strumenti; 133), n° 1302.

Bibliografia

Documenti

Collezioni

Note