Scheibler: differenze tra le versioni

Da EFL - Società Storica Lombarda.
(Creata pagina con " '''VOCE IN VIA DI COMPILAZIONE''' == Genealogia == '''[http://servizi.ct2.it/ssl/webtrees/branches.php?surname=Scheibler&ged=ssl Genealogia Scheibler]''' == Stemmi== '...")
 
 
(Una versione intermedia di uno stesso utente non sono mostrate )
Riga 1: Riga 1:
 +
[[Immagine:Scheibler 1 (Spreti).jpg|thumb|Spreti, vol. VI, p. 196]]
 +
[[Immagine:Scheibler 2 (Spreti).jpg|thumb|Spreti, vol. VI, p. 196]]
 +
'''Vittorio Spreti, ''Enciclopedia storico-nobiliare italiana'', Milano, 1928-32, vol. VI, pp. 195-196:'''
  
 +
Famiglia originaria da Montjoie, presso Acquisgrana, nella Prussia Renana e alla quale fu concessa la nobiltà da Massimiliano IV, elettore di Baviera, con diploma dato a Monaco il 24 dicembre 1781. Di questa famiglia un ramo restò in Prussia e fu elevato alla dignità di barone con diploma dato a Berlino il 12 febbraio 1870; un altro si stabilì a Milano. A questo appartenne FELICE, che intraprese un viaggio di esplorazione in Africa nell’inverno 1892-93 e prese parte a una spedizione inglese contro la tribù degli Ida-Galla. Nel 1894 ritornò in Eritrea, poi si recò nello Zanzibar, raccogliendo una curiosa collezione di pelli di animali e di altri oggetti.
  
 +
S. M. Umberto I, re d’Italia, con D. R. di motu proprio del 3 maggio e RR. LL. PP. 27 settembre 1896 concesse al predetto FELICE, di Emilio, nato a Milano il 2 dicembre 1856, il titolo di conte, trasmissibile ai suoi discendenti maschi per ordine e in linea di primogenitura.
  
'''VOCE IN VIA DI COMPILAZIONE'''
+
Il conte Felice Scheibler aveva sposato in Milano il 23 settembre 1893, Ernesta, figlia del conte Leopoldo Pullè, senatore del regno e presidente della Commissione Araldica lombarda.
 +
 
 +
La famiglia è iscritta nel Libro d’Oro della Nob. Ital. e nell’Elenco Uff. Nob. Ital. col titolo di conte (mpr.), in persona di EMILIO, di Felice, di Emilio, di Luigi Adolfo.
 +
 
 +
Sorelle: Erminia in Gallarati Scotti; Elisa in Zileri Dal Verme; Lea; Anna in Borghese.
 +
 
 +
v. s. [Vittorio Spreti]
  
  
Riga 10: Riga 21:
  
 
== Stemmi==
 
== Stemmi==
 +
 +
ARMA: D’azzurro all’ariete d’oro, linguato di rosso, saliente.
 +
 +
''Alias'': Troncato: nel 1° d’azzurro all’ariete d’oro passante; nel 2° di nero a tre talpe di argento, 2 e 1.
 +
 +
CIMIERO: L’ariete nascente fra un volo troncato a destra d’azzurro e d’oro, a sinistra d’argento e di nero.
  
 
'''[[Stemmi famiglia Scheibler]]'''
 
'''[[Stemmi famiglia Scheibler]]'''
Riga 18: Riga 35:
  
 
== Dimore ==
 
== Dimore ==
 +
 +
Milano
  
 
== Sepolture ==
 
== Sepolture ==

Versione attuale delle 02:34, 7 nov 2019

Spreti, vol. VI, p. 196
Spreti, vol. VI, p. 196

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1928-32, vol. VI, pp. 195-196:

Famiglia originaria da Montjoie, presso Acquisgrana, nella Prussia Renana e alla quale fu concessa la nobiltà da Massimiliano IV, elettore di Baviera, con diploma dato a Monaco il 24 dicembre 1781. Di questa famiglia un ramo restò in Prussia e fu elevato alla dignità di barone con diploma dato a Berlino il 12 febbraio 1870; un altro si stabilì a Milano. A questo appartenne FELICE, che intraprese un viaggio di esplorazione in Africa nell’inverno 1892-93 e prese parte a una spedizione inglese contro la tribù degli Ida-Galla. Nel 1894 ritornò in Eritrea, poi si recò nello Zanzibar, raccogliendo una curiosa collezione di pelli di animali e di altri oggetti.

S. M. Umberto I, re d’Italia, con D. R. di motu proprio del 3 maggio e RR. LL. PP. 27 settembre 1896 concesse al predetto FELICE, di Emilio, nato a Milano il 2 dicembre 1856, il titolo di conte, trasmissibile ai suoi discendenti maschi per ordine e in linea di primogenitura.

Il conte Felice Scheibler aveva sposato in Milano il 23 settembre 1893, Ernesta, figlia del conte Leopoldo Pullè, senatore del regno e presidente della Commissione Araldica lombarda.

La famiglia è iscritta nel Libro d’Oro della Nob. Ital. e nell’Elenco Uff. Nob. Ital. col titolo di conte (mpr.), in persona di EMILIO, di Felice, di Emilio, di Luigi Adolfo.

Sorelle: Erminia in Gallarati Scotti; Elisa in Zileri Dal Verme; Lea; Anna in Borghese.

v. s. [Vittorio Spreti]


Genealogia

Genealogia Scheibler

Stemmi

ARMA: D’azzurro all’ariete d’oro, linguato di rosso, saliente.

Alias: Troncato: nel 1° d’azzurro all’ariete d’oro passante; nel 2° di nero a tre talpe di argento, 2 e 1.

CIMIERO: L’ariete nascente fra un volo troncato a destra d’azzurro e d’oro, a sinistra d’argento e di nero.

Stemmi famiglia Scheibler

Storia

Personaggi

Dimore

Milano

Sepolture

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

Sitografia

Documenti

Collezioni

Note